TOSCANA ZONA GIALLA RAFFORZATA

Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani ha confermato che a partire da Lunedì 11 Gennaio 2021 la Toscana resterà ZONA GIALLA.

Ricordiamo in sintesi quali sono le regole da rispettare in questa prossima fase.

Spostamenti

Ci si sposta liberamente, ma solo all'interno della propria regione.  Per valicare i confini regionali bisognerà autocertificare un valido motivo: come sempre, il ritorno alla propria residenza, domicilio o abitazione anche per raggiungere il partner convivente nella casa di comune abitazione se questa si trova in un comune diverso da quello di residenza. Consentito spostarsi per lavoro o motivi di salute e necessità. Coprifuoco sempre in vigore, ancora dalle 22 alle 5.


Bar e Ristoranti

Bar e ristoranti, gelaterie, pasticcerie possono riaprire, ma fino alle 18, orario dal quale tornerà ad essere consentito solo l'asporto (fino alle 22) e la consegna a domicilio. 

E' consentita la somministrazione al tavolo (massimo 4 persone) ma con ingressi contingentati ed il rispetto del distanziamento interpersonale.

Restano valide le regole dei protocolli covid precedentemente in vigore: igiene delle mani, utilizzo della mascherina (tranne che durante il consumo di cibi e bevande), ecc.

Negozi, Centri estetici, Parrucchieri, Servizi, ecc

Tutti aperti senza alcuna distinzione fino alle 20. Aperti anche i centri commerciali. Alimentari e non, attività di ogni genere osserveranno i normali orari previsti dai comuni in cui si trovano.

Restano valide le regole sino ad oggi in vigore per distanziamento sociale, igiene delle mani ed uso delle mascherine. Le entrate dovranno essere sempre contingentate con esposizione del numero massimo di persone consentite all'interno.

Palestre, musei, cinema, teatri

Restano al momento ancora chiusi.